La storia di Vincenzo: “I gatti del cimitero mi hanno curato dalla depressione…”
Condividi

Una storia come ne succedono tantissime in città, in regione e in Italia ma che, molte volte, non riescono ad avere il giusto merito e risalto perché: ostacolate, addirittura combattute per farle primo o poi cessare, tacere con l’arma più becera che è quella della intimidazione senza produrre alcuna carta ufficiale o, peggio ancora, non produrre niente nell’omertà.

Una violenza psicologica, che da qualche giorno turba Vincenzo, la figlia Raffaella e un gruppo di volontari, che ci ha segnalato questo vergognoso accaduto e abbiamo deciso di renderlo pubblico questa mattina attraverso il nostro gruppo Facebook La Voce del Popolo (GUARDA IL VIDEO).

Questi gatti 

mi hanno salvato dalla depressione nel 2020 quando ho perso mia moglie – racconta Vincenzo a Genny Manzo – e ho trovato qui al cimitero comunale una colonia felina la pace, la serenità e oggi posso dire di essere stato curato e uscito da un momento brutto“.